Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da

Fare Ricerca in Germania

Marica Di Pietro, 31 anni, sarà la “Testimone” -oggi- di “Generazione Mobile”, in onda alle 13.30 (CET).

“Generazione Mobile” è il primo passaporto radiofonico valido per l’espatrio.

La puntata odierna si focalizzerà in particolare sulle opportunità di lavoro e di carriera nelle università tedesche.

I consigli pratici per avviare una propria start-up negli USA saranno al centro di “Toolbox”, la nostra cassetta degli attrezzi. Nello spazio “Job Abroad” vi racconteremo le ultime iniziative organizzate da Eures Italia, per aiutarvi a trovare lavoro in Europa. Infine, in “Internet Point”, spazio alle “dritte utili” per trovare casa e lavoro in Olanda.

Marica Di Pietro si presenta così, agli ascoltatori di “Generazione Mobile”:

Sono Marica –o, per esteso, Maria Enrica Di Pietro– e lavoro attualmente come ricercatrice post-doc in Germania, anche se ancora per poco…

31 anni, sono cresciuta in Calabria, dove ho studiato Chimica e Tecnologia Farmaceutiche. Da 8 anni mi occupo di Spettroscopia di Risonanza Magnetica Nucleare (NMR). Me ne sono innamorata nel 2010 durante un contratto di collaborazione vinto da neolaureata e da allora non ha smesso di affascinarmi. Ho un dottorato in cotutela con la Francia, dove ho vissuto per circa 15 mesi, e dal 2016 porto avanti la mia ricerca presso il Karlsruhe Institute of Technology, in Germania. Prossima tappa il Politecnico di Milano.

Fare scienza vuol dire in primo luogo sperimentare, e viaggiare e vivere in Paesi diversi è a mio avviso espressione di questo lato della personalità di uno scienziato. Le barriere tra i campi di ricerca, così come tra i popoli, non hanno più motivo di esistere, se non in una visione anacronisticamente ristretta del mondo. Le mie esperienze in Francia e Germania mi hanno arricchito professionalmente e personalmente molto più di quanto si possa spiegare a parole. La Francia ha sempre avuto per me un fascino particolare, mentre in Germania non avrei mai pensato di trovarmi a mio agio…e adesso che sono in procinto di andar via mi manca già così tanto!

Per me vivere e lavorare all’estero vuol dire soprattutto cambiare prospettiva: le aspettative vengono disattese e gli stereotipi crollano, e questo fa di noi scienziati e persone migliori“.

di-pietro

Vi aspetto alle 13.30 (CET) su Radio 24

ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMUNITY DI GENERAZIONE MOBILE:

Studiate/lavorate/siete imprenditori all’estero? E siete “under 40”? Avete una storia da raccontare e consigli preziosi da dare per cogliere opportunità oltreconfine, sfruttando le occasioni di mobilità internazionale? Scrivete a: generazionemobile@radio24.it 

Oppure, avete domande da porre su come studiare/fare stage/lavorare/avviare start-up all’estero? Inviatele a: generazionemobile@radio24.it 

Infine, avete un sito/blog all’estero, nel quale fornite consigli pratici su come trasferirsi nel vostro attuale Paese di residenza? O avete scritto un libro su questo tema? Segnalateci tutto, sempre a: generazionemobile@radio24.it 

Condividi questo post

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.