Radio24 | Il Sole 24 ORE

Imprenditore della Conoscenza in Scozia

Ci sono storie che -a leggerle- si viene colti da un senso di impotenza. Perché ciò che all’estero appare così semplice e naturale, in Italia appare sempre come un “mezzo miracolo”? Tuttavia sono storie che ci danno speranza: dimostrano che un altro mondo è possibile. Che un’altra classe dirigente, giovane, dal profilo internazionale, e soprattutto orientata all’innovazione, è possibile. Con questo messaggio di speranza “Giovani Talenti” si congeda per una breve pausa estiva, che non ci vedrà comunque andare in vacanza: da sabato 9 luglio a sabato 3 settembre andrà in onda “Giovani Talenti – Estate”, la versione estiva del nostro programma, sempre alle 13.30 (CET) su Radio 24. Da sabato 10 settembre “Giovani Talenti” torna nella sua versione tradizionale: nuove storie, nuove professioni, nuovi esempi di un’Italia giovane, che all’estero trova quelle occasioni troppo spesso negate in patria. Torniamo ora alla storia della settimana: oggi a “Giovani Talenti” Marco Busi, che ai lettori del blog si presenta così:

“Marco Busi, 35 anni, è nato a Brescia. Attualmente e’ Chief Executive Officer (Amministratore Delegato) di Carisma RCT (Research Consulting and Training) con sede nelle Highlands Scozzesi, e di ZE1 Global, una Joint Venture di Engineering and Fabrication nel campo Oil and Gas ed Energia Rinnovabile (di cui Carisma e’ partner), con sedi nelle Isole Shetlands e Aberdeen. In parallelo al suo ruolo industriale, Marco mantiene svariati ruoli accademici: e’ Editor-in-chief di “Strategic Outsourcing, an International Journal”, pubblicato da Emerald Group Publishing e vincitore del “Premio di Eccellenza 2011 – Best New Journal”, nonché Visiting Professor in varie Universita’ in Europa e Asia. 

 A circa 22 anni, mentre studia Ingegneria Gestionale all’Universita’ degli Studi di Brescia, ha l’opportunita’ di fare un anno in Erasmus alla Norwegian University of Science and Technology (Trondheim), e di svolgere successivamente la tesi in SINTEF Technology Management (tra gli Istituti di Ricerca piu’ grandi d’Europa). E’ proprio in SINTEF dove comincia la sua carriera da Ricercatore… e da “vagabondo”. Dopo aver conseguito un dottorato in ingegneria meccanica, e aver maturato esperienza nel campo della ricerca su “supply chain” e logistica, lavorando su vari progetti europei e norvegesi, gli viene offerto un posto in Scozia, come dirigente di un nuovo Centro di Ricerca sull’Outsourcing (co-finanziato da Governo, Universita’ di Strathclyde e industria). Responsabile di un budget iniziale da circa 1,5 millioni di Euro, viene incaricato di costruire il centro da zero e farlo crescere, sia dal punto di vista scientifico che commerciale. Cosa che fa, fino a quando realizza che la sua passione per la ricerca applicata e la voglia di imparare lo spingono ad avventurarsi nel “mondo reale”, quello dell’industria. 

A fine 2007 fonda Carisma RCT Ltd. con altri due soci, per sfruttare la nicchia di mercato popolata da individui e imprese disposti a investire in ricerca e sviluppo, ma frustrati dalla mancanza di risultati veloci e tangibili, solitamente offerti dalla ricerca universitaria odierna. Carisma viene subito riconosciuta come una “high growth potential business”, un riconoscimento riservato a quelle aziende che il Governo scozzese crede possano avere un impatto importante sull’economia. Lentamente comincia ad attirare svariati clienti da UK, USA, Europa e Asia. Alcune sono aziende familiari,  altre sono importanti realta’ da  14 miliardi di fatturato l’anno, altre ancora universita’ ed enti Governativi. 

Piu’di recente, Marco guida un’iniziativa importante, che si conclude con la formazione di ZE1 Global, una joint venture da 20 Millioni di sterline, 180 persone e svariati impianti produttivi, di cui viene nominato amministratore delegato.

Marco oggi divide la propria vita tra la Scozia, l’Italia  e ovunque i vari progetti lo portino. Ci tiene a sottolineare che non e’ scappato dall’Italia, Paese che ama, ma ha semplicemente fatto delle scelte che lo hanno portato a trovarsi in occasioni incredibili… e queste occasioni erano all’estero. Ha una forte passione per la ricerca applicata, e crede fermamente che se si e’ disposti a lottare e a faticare molto per raggiungere i propri obiettivi, prima o poi ce la si fa!”

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.