Radio24 | Il Sole 24 ORE

Un Manager a Città del Messico

Questo sabato “Giovani Talenti” attraversa l’Oceano, per fare tappa in Messico. Dove ci aspetta Mariano Errichiello, 29enne manager al lavoro per un’importante multinazionale della consulenza. Mariano è un straordinario esempio di giovane professionista, che ha saputo cogliere le opportunità di formazione e lavoro all’estero, fin dall’università. Lo ha fatto attraverso l’associazione studentesca Aiesec. La sua è una chiamata a prendere il proprio destino tra le mani, superando le difficoltà di un Paese che non sa -o non vuole- valorizzare i propri giovani talenti. Il mondo è grande, alla fine, no?

“Sono Mariano Errichiello, napoletano, 29 anni, professionista che lavora nell’area di Business Development e sviluppo di nuovi mercati per PwC Messico. Sono Leader dell’International Business Center, un team di 9 persone, tutti stranieri, che si occupa di facilitare relazioni con imprese a capitale straniero che investono in Messico.

É dal 2007 che sono all’estero, prima in Centroamerica e poi in Messico, grazie all’AIESEC, l’organizzazione di studenti piú grande al mondo: dopo esserne stato uno dei leader per tre anni e mezzo, col network e le competenze acquisite ho cominciato la mia carriera professionale in Messico.

Sono molto felice di stare all’estero, soprattutto alla luce delle ultime vicende italiane – e ho intenzione di rimanerci ancora a lungo: mi motivano il dinamismo, la crescita professionale, gli ambienti “challenging”. La mia prossima tappa sará il Brasile: mi trasferiró nel luglio 2012, per continuare il mio sviluppo professionale in America Latina.

Amo viaggiare, ovviamente: ho giá visitato piú di 25 Paesi, suono il pianoforte e mi ritengo un “socializer”. Sono sempre alla scoperta del nuovo e del diverso: penso che non ci sia forma migliore di farlo, conoscendo e interagendo con persone differenti.

Da quando sono all’estero sono sempre piú legato alle tradizioni che mi avvicinano alla mia terra: sono -da un anno- membro dell’Accademia della Cucina Italiana, amo le canzoni napoletane, e sono un grandissimo tifoso del Napoli (che ultimamente sta dando grandissime soddisfazioni), non mi perdo una partita!”

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.