Radio24 | Il Sole 24 ORE

Un Architetto sulle sponde del Tamigi

E’ il classico “caso da manuale” la storia di Alice Cofanelli, 27enne Senior Architectural Designer per un importante studio di Londra. Laureatasi in corso, ottima carriera accademica, talento da vendere… e un “cul de sac” ad aspettarla, nelle sabbie mobili del Belpaese. Un lavoro presso uno studio di architettura della provincia italiana, per pochi euro e senza alcuna possibilità di “impronta creativa”. Poi il curriculum inviato Oltremanica. E tutto cambia, come ci racconta la stessa Alice, in questa lettera di presentazione ai lettori del blog…

Mi chiamo Alice Cofanelli, ho 27 anni e di professione sono Architetto. 

Tutto è iniziato tre anni fa, dopo un eccellente percorso accademico quinquennale a Firenze.

Ho lavorato per un anno e mezzo in Italia come disegnatrice CAD, poi mi sono trasferita a Londra, dove ho avuto reali prospettive di carriera.

Primo colloquio telefonico con il Creative Director della compagnia di Interior Design Casa Forma. Secondo colloquio -di persona- a Londra.

Dopo tre giorni facevo parte del Team.

Sette mesi come freelance, ricoprendo la posizione di Interior Architect, poi il contratto a tempo indeterminato come Senior Architectural Designer.

Attualmente mi occupo dei progetti in India, e sono specializzata in furniture design, di cui seguo ogni singolo dettaglio.

Nel tentativo di rientrare in Italia dopo un paio di anni di esperienza all’estero, ho inviato decine di curriculum. Non ricevendo alcuna risposta“.

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.