Radio24 | Il Sole 24 ORE

Lavorare all’Opera – in Germania

Un tuffo nella musica classica e nell’opera, quello che ci aspetta oggi a “Giovani Talenti”. Parleremo di come il fior fiore di una generazione di giovani musicisti sia ormai costretto ad emigrare, per colpa di un Paese che ha dimenticato la cultura. Che ha dimenticato di essere la patria della cultura. Un Paese che declina, soffocato dalla sua stessa ignoranza, vittima di decenni di svilimento della Cultura, quella con la “C” maiuscola.

Non vi preoccupate, in ogni caso… daremo anche qualche buon motivo e “best practice” per tornare -a vivere e lavorare- nella Penisola.

Oggi la protagonista della nostra puntata è Margherita Colombo, 33enne pianista e direttrice d’Orchestra al teatro dell’Opera di Lipsia. Margherita si presenta così agli ascoltatori di “Giovani Talenti”:

“Ho studiato musica sin da bambina, affiancando agli studi normali (liceo classico) lo studio della musica, iniziata come una passione, e diventata poi un lavoro. Sono diplomata in pianoforte, direzione d’orchestra e composizione, ho specializzazioni in campo concertistico ed operistico: l’opera è diventata il mio pallino verso la fine dei miei studi, grazie a maestri eccellenti, che mi hanno trasmesso la loro passione.

Dopo aver lavorato alcuni anni in Italia come pianista, maestro collaboratore e direttrice d’orchestra freelance, investendo ogni giorno in nuove idee e progetti, ma dovendo fare i conti con una realtà poco attenta alle proposte culturali, mi sono trasferita in Germania, attratta dalle audizioni indette dai teatri tedeschi.

Ho così iniziato a lavorare prima al teatro di Nordhausen, una piccola città della Turingia, poi all’Opera di Lipsia, dove lavoro e risiedo tuttora, da tre anni. Qui ho scoperto un mondo entusiasmante, in cui la musica è considerata un settore lavorativo al pari di tutti gli altri, e dove posso mettere in pratica le mie capacità svolgendo il lavoro che amo a contatto con un ambiente dinamico e culturalmente molto variegato”.

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.