Radio24 | Il Sole 24 ORE

Start-Up nelle Filippine

Una finestra aperta sul futuro. O sul cosiddetto “secolo asiatico”, quella che ci offre oggi Mario Berta, 30 anni, Regional Managing Director per un fondo di venture capital nelle Filippine. Mario è il protagonista della puntata odierna di “Giovani Talenti”. Da lui l’invito pressante ai suoi coetanei italiani: uscite… ed esplorate il mondo. Puntata dedicata al mondo innovativo e globale che verrà…

Mario si presenta così ai nostri ascoltatori:

“Cari giovani talenti !

E’ con piacere ed onore che vi scrivo qualche riga sulla mia esperienza all’estero e vi lascio qualche consiglio.

L’inizio della mia storia oltreconfine inizia nel 2006, quando andai a vivere ad Amsterdam, una città’ molto vivibile ed a misura d’uomo. Grazie alla grande storia economica e coloniale olandese, Amsterdam già offriva ottime opportunità’ di lavoro anche per profili molto “junior” come il mio. Tornai in Italia per completare i miei studi in Economia a Torino, e poi andai a studiare presso la IE business school. 

Primo consiglio se volete andare a fare un master all’estero: DOVETE entrare nelle prime 15 scuole al mondo, farlo da un’altra parte non ha senso, le grandi aziende sono molto attente ai brand delle business school e hanno un pool di scuole dove preferiscono assumere. La lista delle top business schools viene pubblicata da magazines come The Economist e Financial Times ogni anno.

Dopo Madrid entrai in una azienda che vendeva servizi di consulenza di comunicazione specialmente ai Paesi emergenti, gusto lavoro veramente nelle ultime frontiere! Spesi molto tempo in posti come Nigeria, Angola e Papua Nuova Guinea – e finalmente arrivai in Asia, che e’ ormai casa mia da più di 5 anni. Sono un grande fan dell’“Asia Century”. Chiunque metta piede in una delle megalopoli asiatiche si renderà’ presto conto del tremendo sviluppo che c’e in questa parte del mondo. Vivo attualmente nelle Filippine, il Paese asiatico con il PIL di crescita più elevato nel 2014… e probabilmente anche nel 2015 (media del 7%).

Dopo una serie di progetti con quest’azienda e nel ramo Telecom entrai finalmente in Rocket Internet (la proprietaria di Zalando in Italia, per intenderci), per la quale costruii una serie di aziende nel su est asiatico (Easy Taxi ad esempio, che e’ la competitor di Uber).

Quando guardate all’Asia dovete guardare oltre al Giappone e alla Cina (specialmente in Cina fare business è molto complesso se non bene strutturati localmente), il cosiddetto ASEAN (Sud Est Asiatico) e’ un mercato da 600 Milioni di persone!

Concludo lanciando un messaggio ai giovani dai 20 anni in su, che come me all’epoca sono indecisi sui prossimi passi: lasciate l’Italia per andare in posti dove ci sono più opportunità’ (e questi posti, a meno che non lavoriate in 11Finanza, Moda o Real Estate non sono nè Londra, nè New York nè Sydney). Il vero spirito imprenditoriale lo potete tranquillamente sfoggiare in Paesi dove ci sono meno competitors e più opportunita’!”

Berta
Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

 

 

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.