Radio24 | Il Sole 24 ORE

Il Manager che approdò a Singapore

Stage in Italia, o carriera rapida in una delle aree geografiche a maggior sviluppo? Voi cosa avreste fatto, al posto di Alessandro Durì, il protagonista della puntata odierna di “Giovani Talenti”? Soprattutto, se alle spalle avevate una formazione di tutto rispetto, condita da numerose esperienze in Estremo Oriente?

Alessandro si presenta così agli ascoltatori di “Giovani Talenti”:

“Sono Alessandro Duri’, ho 27 anni e sono un ragazzo friulano emigrato in Asia da ormai 5 anni.

Lasciai l’Italia a periodi intermittenti gia’ durante il mio periodo di studi universitari, prima con un semestre di scambio trascorso ad Hong Kong per avere un primo assaggio dell’Estremo Oriente. Successivamente per un anno e mezzo a Shanghai, in Cina: prima per un Master in International Management in collaborazione fra la Fudan University e l’Universita’ Bocconi di Milano, poi per intraprendere le prime esperienze lavorative presso multinazionali italiane operanti in Cina.

Proprio durante queste esperienze prese piede sempre di piu’ in me la consapevolezza di voler cominciare la mia carriera in Asia, dove -per il maggior fermento e il grande entusiasmo che permeavano l’ambiente- sembravano esserci le maggior opportunita’ per un curioso e dinamico neo-laureato come me.

Cosi, dopo un’iniziale esperienza in Italia presso una delle tante start-up lanciate da Rocket Internet (incubatore di aziende mondiale), dall’inizio del 2013 venni trasferito a Singapore.

Qui sull’Equatore la mia carriera e’ accelerata in maniera esponenziale, portandomi da ormai 2 anni a coordinare tutte le Operations (magazzini, distribuzione, resi, call-center) del piu’ grande gruppo di Fashion e-commerce della regione (alter ego di Zalando in Europa). 

Oggi trascorro gran parte del mio tempo viaggiando da Taiwan all’Indonesia, per rivoluzionare il modo in cui quasi 600 milioni di persone in ASEAN si approcciano al mondo on-line!”

Duri

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

 

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • Romano 6 dicembre 2015 / ore 15:45

    Ad maiora!!!!!!!!!!!!!!!!! Sei forte.