Radio24 | Il Sole 24 ORE

Finanza in Lussemburgo

Rotta verso il Lussemburgo, oggi, a “Giovani Talenti”. Nel piccolo Granducato vi raccontiamo la storia di Giovanni Cataldi, 34enne Chief Compliance Officer per una società USA. Tutto è cominciato con un percorso interamente rivolto verso la diplomazia. Poi è arrivata l’occasione nel cuore dell’Europa. I casi della vita.

Quando Giovanni ha provato a guardarsi intorno in Italia, prima di fare la scelta definitiva… ha capito che forse era meglio restarsene nel Granducato.

Giovanni si presenta così agli ascoltatori di “Giovani Talenti”:

“Sono Giovanni, ho 34 anni, sposato e con un bambino di quasi un anno. Da quasi 10 anni vivo nel piccolo Granducato del Lussemburgo. Non mi considero né un “giovane”, né un “talento”, ma se gli altri per errore lo fanno, non mi arrabbio!

Ho studiato Scienze Internazionali e Diplomatiche all’università di Torino ma, invece di giocare la lotteria del concorso alla Farnesina, la voglia di realizzarmi mi ha portato all’estero per intraprendere un lavoro di cui non sapevo neanche l’esistenza.

Dal 2006 lavoro nel settore finanziario, dapprima come compliance officer in una banca, poi come auditor, in seguito come consulente ed ora come responsabile della funzione compliance di una grande società americana di gestione del risparmio.

Vivere all’estero, o comunque lontani dalla propria famiglia di origine e dagli amici storici, comporta difficoltà e rinunce, ma qui ho trovato l’opportunità di scoprire, perseguire e realizzare un percorso professionale che, con la mia laurea, mi sarebbe stato precluso in Italia.

In Lussemburgo ho trovato un ambiente internazionale, competitivo, meritocratico ed in piena evoluzione. Ciò che di meglio allora non avrei potuto chiedere e che oggi continuo ad apprezzare”.

Cataldi

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

 

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.