Radio24 | Il Sole 24 ORE

Un Medico Oltremanica

Medici di frontiera, medici d’oltreconfine, per chiudere questo mese di giugno di “Giovani Talenti”. Protagonista della puntata Felice D’Arco, 32enne specialista in radiologia, con alle spalle una carriera da “globetrotter”… tra Italia, Belgio, Canada e -ora- Gran Bretagna.

Felice si presenta così agli ascoltatori di “Giovani Talenti”:

“Mi chiamo Felice D’Arco, sono un giovane medico specialista in radiologia e con uno specifico interesse in neuroradiologia pediatrica. Ho conseguito laurea e specializzazione a Napoli. Durante la specializzazione, ho passato 1 anno in Belgio, nel bellissimo ed efficientissimo ospedale universitario di Lovanio, e 3 mesi agli “spedali civili” di Brescia, in entrambi i casi con l’intento di migliorarmi in campi specifici della radiologia. 

Finita la specializzazione ho vinto una prestigiosa Fellowship di un anno a Toronto, nel dipartimento di neuroradiologia pediatrica di uno dei più importanti ospedali pediatrici al mondo, il SickKids. In Canada mi sono confrontato con professionalità di altissimo livello e ho anche appreso come altri Paesi investono nella formazione dei propri giovani professionisti. 

Dopo la Fellowship ho vinto un posto a tempo indeterminato come consultant neuroradiolgist nell’ospedale pediatrico più importante d’Inghilterra (uno dei più importanti in Europa), il Great Ormond Street Hospital di Londra. 

L’ambiente stimolante e competitivo che ho trovato a Londra mi sta permettendo di crescere umanamente e professionalmente. Mi occupo non solo di attività clinica ma ho anche alcuni progetti di ricerca. 

Il mio sogno è tornare in Italia, ma ovviamente, avendo scelto una branca ultra-specialistica, dipenderà dalla possibilità di poter continuare il mio attuale percorso professionale.  

Quello che ho imparato dalla mia esperienza è che è importante pianificare il proprio percorso formativo in modo da crearsi un profilo professionale competitivo e che alla lunga gli sforzi vengono ripagati”. 

Felice Darco

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

 

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.