Radio24 | Il Sole 24 ORE

Un Architetto nella Brexit

Fabio Ferrian, 36enne architetto emigrato in UK, ha preso il coraggio di lasciare l’Italia anche grazie a noi. E’ stato lui stesso a rivelarcelo, nella prima e-mail che ha inviato a “Giovani Talenti”.

Dopo anni di sacrifici è riuscito a costruirsi una posizione lavorativa Oltremanica. Il motivo per cui ha chiesto di intervenire in trasmissione è molto semplice: vuole avvertire le migliaia di giovani connazionali che ancora scelgono Londra come méta di espatrio che è importante fare attenzione. Anche -ma non solo- a causa della Brexit.

I motivi ce li spiega meglio on air. Per intanto, Fabio si presenta così ai lettori del nostro blog:

“Sono Fabio, ho 36 anni, architetto della provincia di Padova e oramai di casa a Londra da sei .

Dopo anni di sacrifici e sfruttamento gratuito nel 2011 decisi di emigrare, come molti a Londra, la solita méta dei soliti luoghi comuni, come imparare l’inglese, insieme alle comuni speranze di un futuro migliore alla propria portata, lontano dai nepotismi o raccomandazioni.

L’inizio non fu certamente dei migliori, si stava lentamente uscendo dalla profonda recessione. Molti studi di architettura si erano ridimensionati, ma riuscii a cogliere un opportunità e a farla rendere al meglio.

Ora, dopo sei anni di lavoro come architetto per diversi studi a Londra e a Dubai, lo spettro di una nuova recessione dovuta -e non solo- alla Brexit si sta affacciando. Insieme a lei, anche molte incertezze“.

Ferrian

Vi aspetto alle 13.30 (CET) sulle frequenze di Radio 24 – Stay tuned!

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.