Radio24 | Il Sole 24 ORE

Vivere e Lavorare in Svezia

Fabrizio Bianchi, 34 anni, sarà il “Testimone” -oggi- di “Generazione Mobile”, in onda alle 13.30 (CET).

“Generazione Mobile” è il primo passaporto radiofonico valido per l’espatrio.

La puntata odierna si focalizzerà in particolare sulle opportunità di impiego in Svezia.

Proseguiamo oggi in Toolbox la collaborazione con il portale “Scambi Europei”, con offerte di stage e lavoro – tra Europa e resto del mondo.  Nello spazio “Job Abroad” vi racconteremo le migliori offerte di impiego internazionale, attraverso il network monitorato da Face4Job. Infine, in “Internet Point”, tappa nell’Est Europa, per farci raccontare dal gruppo Facebook “Italiani in Polonia” quali opportunità di lavoro esistano oltre l’ex-“cortina di ferro”.

Fabrizio Bianchi si presenta così, agli ascoltatori di “Generazione Mobile”:

Mi chiamo Fabrizio Bianchi, ho 34 anni e sono originario di Roma.

Dopo gli studi, condotti a Roma e a Trieste, in Biologia e Neuroscienze, ho cominciato a muovermi per l’Europa, prima in Olanda e poi qui in Svezia, ora a Stoccolma.

Ho una moglie ungherese e una bimba di 3 anni che inizia a parlare la sua quarta lingua.

Qui a Stoccolma lavoro come Business Intelligence Analyst, avendo completamente cambiato carriera passando per l’analisi dei dati in ambito di marketing digitale.

Sia in Olanda che qui ho sempre offerto il mio aiuto a persone appena arrivate da altri Paesi, organizzando gruppi e soprattutto incontri dal vivo, di solito per colazione il sabato mattina.

Ritengo la Svezia e in particolare Stoccolma un’ottima città in cui vivere soprattutto con una famiglia e bambini piccoli, con mille attività e un vibrante ecosistema di aziende grandi e startup che coesistono e si rafforzano a vicenda“.

bianchi

Vi aspetto alle 13.30 (CET) su Radio 24

ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMUNITY DI GENERAZIONE MOBILE:

Studiate/lavorate/siete imprenditori all’estero? E siete “under 40”? Avete una storia da raccontare e consigli preziosi da dare per cogliere opportunità oltreconfine, sfruttando le occasioni di mobilità internazionale? Scrivete a: generazionemobile@radio24.it 

Oppure, avete domande da porre su come studiare/fare stage/lavorare/avviare start-up all’estero? Inviatele a: generazionemobile@radio24.it 

Infine, avete un sito/blog all’estero, nel quale fornite consigli pratici su come trasferirsi nel vostro attuale Paese di residenza? O avete scritto un libro su questo tema? Segnalateci tutto, sempre a: generazionemobile@radio24.it 

 

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.